Nome Band:
Infieri 

Anno di Formazione:
Roma - 2001

Membri dell'ultima Formazione: 

1) Andrea Tomasich: Voce, Tastiere

2) Libero Volpe: Synths, Programmazione

3) Fausto Leonetti: Basso Elettrico, Tastiere

Componenti Precedenti: 

(2001 - 2003) Diego Bardari - Basso Elettrico

Storia del Gruppo: 

Il gruppo si forma nel Settembre del 2001 grazie all'unione di tre musicisti: Andrea Tomasich, Libero Volpe e Diego Bardari i quali decisero di creare un sound che si ispirasse in tutto e per tutto alle atmosfere magiche, ipnotiche, sotterranee della musica Goth e New Wave anni 80, arricchendolo anche con alcune componenti di natura elettronica.
La sperimentazione di nuove tematiche, elementi, stili, sonorità da unire alle componenti tradizionali e la voglia di continua evoluzione sono alla base del lavoro musicale ed artistico degli Infieri, peculiarità che inoltre si può facilmente riscontrare in ogni loro cd.
Le influenze musicali della band si possono ricercare in gruppi come: Clan of Xymox (solo CoX e Medusa), Depeche Mode, i primi Dead Can Dance, gli Ultravox, Joy Division, Handful of Snowdrops, Asylum Party, The Cure, Devo, Echo and the Bunnymen, John Foxx, The Human League, Low-Life, Lycia, New Order, Nick Cave, Gary Numan, OMD, Tears For Fears, Kraftwerk, Kirlian Camera, In The Nursery.
Nell'Aprile del 2002, dopo una serie di esibizioni live in alcuni locali della capitale, gli Infieri realizzarono il loro primo demo cd "Only A Dream" il quale venne recensito da moltissime riviste italiane di settore e da fanzines (Marble Moon, Twilight Zone, Erbadellastrega, etc...) procurando al gruppo, inoltre, anche molta visibilità. Nel corso del 2003 però Diego Bardari lasciò il gruppo: dopo questa dipartita Andrea e Libero decisero di prendersi un periodo di riposo e si dedicarono ad alcuni loro progetti paralleli: Andrea portò avanti i Darkandrew, progetto strumentale dalle sonorità dark-ambient mentre Libero i Silent Noise, progetto solista strumentale ispirato alla mitologia e alla letteratura antica caratterizzato da atmosfere eteree collegate alla musica classica e a quella elettronica e con influenze date da gruppi come: Alan Parsone Project, Massive Attack, Portishead, Pink Floyd, In The Nursery, Arcana, Vangelis, J.M. Jarre, Dead Can Dance, Morricone, etc... e i Diasya, anch'esso progetto solista strumentale ispirato alla mitologia ed alla letteratura antica caratterizzato da atmosfere eteree tendenti al gothic con un sound influenzato da gruppi come: Dead Can Dance, Arcana, Hans Zimmer, In The Nursery, The Cure.
Nel 2005 i due musicisti decisero di tornare in studio e registrarono altri due cd demo: "Looking for the Key", anticipazione dell'EP che sarebbe uscito nei mesi successivi e "Moments of Eternity", un mini concept strumentale dalle sonorità neoclassiche ed evocative.
In seguito, nel 2006, fece la sua comparsa nel gruppo un nuovo membro Fausto Leonetti che andò così a ripristinare l'equilibrio iniziale ed insieme i tre produssero "Stolen Sky", l'album che racchiude tutte le fatiche di due anni di prove e registrazioni in studio: l'EP fu apprezzato da moltissime riviste italiane ed europee, fanzines, web communities e venne anche eletto come "Demo del Mese" dalla rivista Ritual nel Gennaio 2007.
Dall'autunno 2006 all'estate 2007 gli Infieri decisero di promuovere "Stolen Sky" realizzando così un tour live a Roma e nel resto d'Italia: dal concerto del 6 maggio 2007 al Sinister Noise di Roma venne ricavato un dvd.
Ad agosto 2007 venne realizzato anche il primo videoclip del singolo "Back to Me", tratto da "Stolen Sky". Il video, supervisionato e prodotto dal regista Marcello De Archangelis, fu in concorso al Rome Film Festival 2007.
Attualmente gli Infieri si stanno dedicando alla registrazione del loro prossimo album, uscita prevista nei primi mesi del 2008.

Discografia: 

2002 - Only A Dream  (demo cdr)
2003 - Only A Dream  (remastered version)
2005 - Looking For The Key
2005 - Moments Of Eternity
2006 - Stolen Sky

Videografia: 

2007 - Live at Sinister Noise (DVD)
2007 - Videoclip del singolo "Back to Me" tratto dall'album "Stolen Sky"

Links: 

http://www.myspace.com/infieri

http://www.myspace.com/asilentnoise

http://www.myspace.com/diasya