Nome Band:

Clan of Xymox 

Anno di Formazione:

Amsterdam (Olanda - 1984)

Membri dell'ultima Formazione:

1) Ronny Moorings: Voce, Chitarra
2) Mojca Zugna: Basso
3) Mario Usai: Chitarra
4) Agnes Jasper: Tastiere
5) Denise Dijkstra: Tastiere
6) Yvonne de Ray: Tastiere

Componenti Precedenti:

(1984 - 1991) Pieter Nooten - Tastiere
(1984 - 1991) Anke Wolbert - Basso

Storia del Gruppo:

L'avventura ebbe inizio ad Amsterdam nel lontano 1984 quando Ronny Moorings, talentuoso chitarrista, di comune accordo con Pieter Nooten (tastierista) e Anke Wolbert (bassista), diede vita ai Clan of Xymox, gruppo destinato a percorrere negli anni futuri una carriera artistica fenomenale grazie alla fusione tra passione e bravura tecnica che i tre utilizzavano nel realizzare la loro musica. Oltre a questo un altro aspetto fondamentale che favorì la crescita della band sotto tutti i punti di vista fu il fatidico e fortuito incontro con i Dead Can Dance: i Xymox, dopo aver realizzato in sole 500 copie il loro primo lavoro autoprodotto "Subsequent Pleasures", decisero di promuoverlo esibendosi in una serie di serate nei locali dei Paesi Bassi e proprio in una di queste date, più precisamente nella città di Nimega, incontrarono Lisa Gerrard e Brendan Perry i quali avevano intrapreso un tour europeo come gruppo spalla dei Cocteau Twins.
Questo incontro cambiò e segno per sempre il destino dei COX infatti da quell'istante la distanza dal traguardo fu breve: Ronny venne invitato personalmente da Lisa Gerrard ad una delle date dei Dead Can Dance, portò con sé una copia di Subsequent Pleasures e gliela consegnò, la Gerrard la girò alla casa discografica 4AD e pochi mesi dopo il proprietario dell'etichetta Ivo Watts li mise sotto contratto dandogli anche la possibilità di suonare come gruppo di supporto dei Dead Can Dance in un loro tour nel Regno Unito.
Nel 1985 i COX realizzano il loro primo vero capolavoro che racchiude canzoni come "A Day", "7th Time", "Cry In The Wind", "Stranger", "No Words" che hanno reso, rendono e renderanno il gruppo immortale nel tempo, l'omonimo "Clan of Xymox" registrato negli studi Palladium ad Edimburgo e co-prodotto da Ivo Watts che fornì alla band molta visibilità.
Nel 1987 una canzone degli Xymox "Muscoviet Musquito" venne inserita nella compilation "Lonely as an Eyesore" creata dalla 4AD Records e sempre nel medesimo anno il gruppo realizzò il suo secondo album "Medusa" caratterizzato da sonorità e atmosfere molto più cupe, sotterranee, ipnotiche rispetto al lavoro precedente.
Il 1988 fu un anno di trambusto burocratico caratterizzato da cambiamenti per la band: infatti Ronny e compagni decisero di lasciare la 4AD Records per aderire e firmare un contratto discografico con la Wing, società satellite della Polygram e ridussero il loro nome a Xymox; Nel 1989 realizzarono l'album che sancì il debutto con la Wing Records "Twist of Shadow" il quale vendette più di 300 mila copie: anche se si trattò di un album abbastanza commerciale i Xymox dimostrarono di rimanere più che fedeli alle sonorità dei primi album e alla vera natura della band e inoltre riuscirono a raggiungere un pubblico ancora più vasto, soprattutto quello di club alternativi e discoteche.
Il 1991 fu un anno segnato dall'uscita del quarto lavoro del gruppo "Phoenix" che fu però anche l'ultimo album con la Wing la quale fallì chiudendo danneggiando anche la stabilità degli Xymox perché, dopo aver annunciato di non voler produrre "Metamorphosis" che sarebbe uscito subito dopo, Pieter Nooten e Anke Wolbert decisero di lasciare il gruppo; Ronny rimase solo ma rimpiazzò man mano tutti i posti vacanti all'interno del gruppo arrivando così alla formazione odierna e realizzarono nel 1992 "Metamorphosis" mentre Headclouds nel 1994.
Nello stesso anno gli Xymox fecero la ri-stampa del loro primissimo lavoro "Subsequent Pleasures" ad edizione limitata dopo essere entrati in contatto con la Double Dutch Records mentre la Zok Records pubblicò un remix di tutte le canzoni passate in radio dei due album Metamorphosis e Headclouds; Nel 1997 venne creato anche un sito ufficiale della band ed è proprio in quell'occasione che nella mente di Ronny qualcosa si svegliò, si illuminò e repentinamente dedise di cambiare di nuovo nome da Xymox a Clan of Xymox: questo cambio di nome può essere letto come un desiderio irrefrenabile di ritornare alle origini, alle passate sonorità, alle passate sperimentazioni, etc... inoltre venne pubblicato un nuovo album "Hidden Faces" dopo che Moorings firmò con la nuova etichetta, la Tess Records. Il gruppo intraprese anche un lungo tour esibendosi come gruppo principale al Wave-Gotik-Treffen e al Zillo festival in Germania.
Nel 1999 i Clan of Xymox abbandonarono la Tess Records e firmarono con la Metropolis Records realizzando un altro album "Creatures": i fans chiesero anche ai COX di creare un cd live e nel 2000 venne prodotto "Live" un bellissimo doppio cd contenente traccie registrate durante il tour in America Meridionale e Centrale del 1999.
Il secondo album con la Metropolis Records fu "Notes from the Underground" pubblicato nel 2001 seguito nel 2002 da un doppio cd di remix "Remixes from the Underground" dove hanno partecipato i più grandi esponenti del mixaggio come: Front 242, Beborn Beton, Iris, Assemblage23, e molti altri e nel 2003 da "Farewell" dove il tema principale intorno al quale ruota l'intero album è il lasciarsi alle spalle tutto ciò che è doloroso e andare avanti senza voltarsi indietro, tematica evidenziata ulteriormente dalle piccoli e tristi storie d'amore raccontate attraverso i testi delle canzoni.
Un anno dopo il gruppo fece uscire la loro prima raccolta "The Best of Clan of Xymox" mentre nel 2006 realizzarono prima il singolo e poi il video del loro nuovo album "Weak In My Knees" seguito poi dall'uscita di "Breaking Point".
Recentemente la band ha partecipato a numerosi festival realizzando anche un nuovo singolo "Heroes", l'uscita del loro dvd è prevista per Novembre 2007. 

Album di Studio/Studio Albums:

1984 - Subsequent Pleasures
1985 - Clan of Xymox
1987 - Medusa
1987 - Lonely as an Eyesore
1989 - Twist of Shadows
1991 - Phoenix
1992 - Metamorphosis
1994 - Headclouds
1994 - Subsequent Pleasures (CD Re-release)
1997 - Hidden Faces
1999 - Creatures
2000 - Live
2001 - Notes from the Underground
2002 - Remixes from the Underground
2003 - Farewell
2004 - The Best of Clan of Xymox
2006 - Weak In My Knees
2006 - Breaking Point

Singoli/Singles:

1985 - A Day
1986 - Louise/Michelle
1987 - Muscoviet Musquito
1987 - Blind Hearts / A Million Things
1989 - Blind Hearts
1989 - Obsession
1989 - Imagination
1991 - Phoenix of my Heart
1991 - At the End of the Day
1991 - Wonderland
1992 - Dream On
1993 - Reaching Out
1993 - Spiritual High
1997 - Out of the Rain
1998 - This World
1999 - Consolation
2000 - Liberty
2002 - There's No Tomorrow
2006 - Weak In My Knees

Collegamenti/Links:

http://www.clanofxymox.com/

http://xymox.iit.net/main.htm

http://www.clan-of-xymox-fanbase.de

http://www.myspace.com/clanofxymox