Lily's Puff è un progetto nato nel '96 ad opera di Marco Fabro e con la collaborazione di Chiara Barichello e il bassista Paolo Corberi.

Al primo album Domino (1999) segue il mini cd " The raven, the thirst and the pendulum" in cui all'esperienza musicale è associata anche la performance teatrale quindi l'album "Crashing Diamonds" dove il suono minimale tipico della band viene perfezionato e potenziato dall'introduzione dell'elemento elettronico.

È proprio l'unione tra sonorità elettroniche più massicce e la tradizione acustica a diventare il tratto peculiare dei Lily's Puff in questo nuovo album "Heaven Frowns" in cui assistiamo all'ampliamento della formazione con un quarto elemento, Renzo Fanutti che apporta una nuova vena ritmica e un'energia melodica basate appunto sull'uso dell' elettronica .
I brani che compongono l'album rappresentano un ulteriore ricerca di nuove atmosfere in cui viene realizzato un suono più poderoso e deciso in cui le caratteristiche tipiche della produzione precedente sono ancora presenti ma sono arricchite e realizzate in modo diverso.
Da sottolineare la notevole capacità espressiva della voce di Marco Fabro molto calda e con tonalità che ricordano le atmosfere del goth anni '80, soprattutto Bauhaus e Clan of Xymox.

Decisamente da ascoltare e seguire con attenzione.

Voto: 7


Tracklist:

1. Prelude
2. The Rope
3. Distant Walking
4. Under City Lights
5. Kitchen Element
6. Serpentine
7. All Same Words
8. A Song
9. Kitchen Element
10. Wake Up

Sito Ufficiale:

http://www.lilyspuff.it/

Sito Etichetta Discografica:

http://www.arkrecords.net/