Di questo "Crying with your tear" in realtà non c'è molto da dire, forse anche per colpa del poco materiale presente, ossia 4 versioni differenti della title track e altri due pezzi; Melancholy e Colored Questions (ambedue sottotitolate dalla loro versione di missaggio).
Prendete electro anni '90 tedesca, abbastanza pop, come Beborn Beton, o una versione annacquata dei Diary of Dreams (senza la famosa voce di Hadrian però) o certe cose degli Icon of Coil, frullate assieme in un stile molto pulito e impeccabile, e avete la ricetta perfetta. Melodie non brutte ma anonime, ritmi medi senza nessuna variazione come se viaggiassero sempre in seconda, tastiere abbastanza spezzate, musica molto patinata finto alternativa quanto piacevole per un ascolto disimpegnato al 100%, nonostante le presunzioni di emotività nei testi.

Se siete amanti del genere, a dargli un ascolto vi farete un favore, sono leggeri leggeri e non richiedono nessuna attenzione, utili quando siete indaffarati, tutti gli altri sono avvisati.

 

Voto: 5

 

Tracklist:

1) Colored questions (Like Darkness and Lights -Mix)

2) Crying with your tears - Alternate Version

3) Crying with your tears ( Fragments-Version)

4) Crying with your tears (Need you - Mix)

5) Crying with your tears (Schrei-Version)

6) Melancholy (Upgrade 2.0)

Collegamenti:

http://www.lawofthedawn.com/
http://www.myspace.com/lawofthedawn