Presentato il 27.10.2007 al Jungle di Roma dopo anni di attesa, "New Romantic Industry" è il primo cd-full length ufficiale dei romani Halo Effect.

Sulla scena dal 2001, John A. Peverieri, Alessandro Polinori, Federico Rosi e Marco Cattani hanno alle spalle 4 demo :
2003 PAST CONTINUOUS, 2005 DAYS OF SILENCE, 2006 ROME EFFECT - Live in Rome, 2006 SCHWARZ EP e un'instancabile attività live in tutta Italia come headliner dopo aver condiviso performances con artisti internazionali della levatura di Melotron, Cruxshadows  e non ultimi i Krisma.
Le sonorità sviluppate da queste esperienze mostrano il desiderio di creare un prodotto elettronico originale nonostante i chiari riferimenti a gruppi storici quali Depeche Mode in primis, e poi New Order, Melotron, Clan of Xymox e diversamente Kraftwerk;
l'atmosfera proposta infatti si snoda tra synth-pop elettro-goth e darkwave, con cenni di sperimentazioni EBM senza mai tralasciare il melanconico e nostalgico gusto anni '80. L'album, autoprodotto e fedele allo stile da sempre rappresentativo della band, nel titolo stesso offre spunto per comprendere le 13 tracce contenute all'interno (più un "bonus" nella cover di "Join in the chant" dei Nitzer Ebb): un sound New Romantic, decisamente ispirato ai loro beniamini Depeche Mode ma non solo, miscelato con piccole dosi di Industrial. 
Iniziando con toni decisamente Ebm, delega "Your hopes to die" ad introdurre nei notevoli effetti elettronici le prime impronte del passato, per poi sfumare nel pieno ascolto dark-coldwave attraverso "Spoilt", le ballabilissime "Running to you" e "One million lights" in piena atmosfera Eighties, "Nobody" e "Before the rain" quiete nel ricordo delle piste anni '80 e immerse nei synth; intermezzo onirico in totale stile "Depeche" specialmente come linea vocale è proposto con "Fragile" e "So sweetly" e nella ‘rumorosa' "Waiting",  per poi amalgamare infine meritatamente il ritorno ad una più fredda elettronica con l'omaggio ai Nitzer Ebb, passando attraverso la più audace "Harder and Faster", brano di punta dell'album per il quale è stato prodotto anche un video.

Scivolando tra electro, dance e pop, con tinte oscure e con tastiere in primo piano, buona ricerca di effetti e discreta registrazione, il disco è decisamente efficace nel suo insieme e ad un attento ascolto mostra un buon potenziale.
A tratti fortemente nostalgico, non deluderebbe se distanziandosi dal tempo per crescere qualitativamente rischiasse di distinguersi in uno stile proprio.

Gradito agli amanti di Depeche Mode, Melotron, ecc.. E' ottimo flashback per i nostalgici della vecchia guardia.

Voto: 7-

TrackList:

01. 30041946
02. Your hopes to die
03. Things fall apart
04. Spoilt
05. Running to you
06. One million lights
07. Fragile
08. Harder and faster
09. Nobody
10. Before the rain
11. So sweetly
12. Waiting
13. 11092001

Bonustrack:

14. JOIN IN THE CHANT* (Nitzer Ebb cover)

all songs written and arranged by halo effect 2007

* song by Nitzer Ebb

Collegamenti :


Contatti:

email: haloeffect @ libero.it