daqui

Vi racconto del primo disco degli S.M.S., gruppo che vede il ritorno di Miro Sassolini in un progetto artistico di spessore insieme alla poetessa Monica Matticoli, Federico Bologna e un'altra anima della musica italiana Cristiano Santini.
Questo disco è il perfetto connubio tra melodia e poesia in quel collegamento virale che i versi hanno da sempre con la musica italiana d'autore, tutti i brani riescono a fondersi con le emozioni citando pensieri fuori dagli schemi della composizione moderna e la voce di Miro che ne tesse le trame con naturalezza, riesce a trasmetterla in modo tenue fino ad arrivare a importanti citazioni musicali generate dalla forte emotività interpretativa .
I versi delle poesie scritte da Monica fanno da perno e raccontano dei legami sentimentali in maniera concreta e delicata tenendo a distanza in modo impressionante la futilità  di tante parole inutili.
Tutti i brani scorrono liberamente grazie anche ai suoni sintetici che vestono il classico e vivono l'esperienza per renderla intensa e non coprirla, raggiungendo il culmine in brani come Sul limite (che apre il disco), Leonard, Rimane addosso la veste lacerata del risveglio e Mai troppo chiuso Il Tempo.
Un disco da ascoltare per trovare di nuovo impulsi d'ascolto, un'esperienza tra i solchi d'anima degli autori contro il vuoto dell'offerta musicale mainstream, noi non possiamo che ammirare chi ancora riesce a lavorare in questa direzione per produrre dischi di questo livello e augurarci di conseguenza tanti altri dischi di questo gruppo "da qui a domani".

Tracklist

1.Sul limite
2.Leonard
3.In quiete
4.Disvelo
5.Rimane addosso la veste lacerata del risveglio
6.Semel heres
7.Idea dell'alba
8.A nudo
9.Petite mort
10.Dal vetro allo specchio
11.Mai troppo chiuso il tempo
12.Oltremodo

S.M.S.

Miro Sassolini: voce
Cristiano Santini: programmazioni / chitarre / basso
Federico Bologna: tastiere / sintetizzatori
Monica Matticoli: voce narrante

Sito Ufficiale

http://mirosassolini.wordpress.com/